GDPR

Informativa ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR)

La informiamo che ai sensi del Regolamento UE 2016/679, Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, (di seguito anche “GDPR”) Lei si qualifica come «interessato» in relazione al trattamento dei dati personali effettuato da parte dell’Associazione Italiana forense di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale (AIDLaSS Forense).

Di seguito sono riportate le informazioni che l’art. 13 §. 1 del GDPR richiede siano fornite all’interessato al momento della fornitura dei dati personali:

a)

Titolare: Associazione italiana forense di diritto del lavoro e della sicurezza sociale (AIDLaSS Forense), con recapito presso la Segreteria Generale, prof. avv. Giampiero Proia, Via Pompeo Magno n. 23/A, 00192 Roma, mail privacy@aidlassforense.it;

b)

Responsabile per la protezione dei dati personali: non applicabile.

c)

Finalità e basi giuridiche
DENOMINAZIONE DEL TIPO DI TRATTAMENTO BASE GIURIDICA
Gestione delle domande di iscrizione all'associazione
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Gestione dell'attività interna dell'associazione (convocazioni, deleghe, cariche)
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Svolgimento delle riunioni degli organi associativi (Assemblea nazionale, Consiglio Nazionale, Presidente, Vicepresidenti Nazionali, Segretario Generale, Comitati e Presidenti locali)
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Svolgimento delle attività a livello locale
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Trattamento dei dati personali concernenti le pratiche relative all'acquisto e alla perdita dello status di socio (iscrizione, dimissioni, esclusione)
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare, Art. 9 par. 2 lett. d)
Trattamento dei dati personali concernenti la decisione di espulsione
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare, Art. 9 par. 2 lett. d)
Contabilità finanziaria relativa agli iscritti (quote, rimborsi) per amministrazione interna
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Contabilità finanziaria relativa agli iscritti (quote, rimborsi) per ragioni fiscali
Art. 6 lett. c) GDPR - obblighi di legge
Gestione delle convenzioni con soggetti terzi
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Esecuzione delle convenzioni con soggetti terzi
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Esecuzione delle convenzioni con soggetti terzi (registrazioni)
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Organizzazione convegni pubblici ed eventi formativi (partecipanti)
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Organizzazione convegni pubblici ed eventi formativi (documentazione interna)
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Gestione credenziali sito web
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Gestione nominativi cariche associative
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Gestione credenziali social media
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare
Gestione contenuti web e social
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Gestione newsletter
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Gestione statistiche sito web cookies tecnici
Art. 6 lett. a) GDPR - Consenso dell'interessato
Gestione statistiche sito web cookies profilazione
Art. 6 lett. f) GDPR - legittimo interesse del titolare

d)

Legittimi interessi: i dati personali il cui trattamento è fondato sulla base giuridica di cui all’art. 6, §. 1, lett. f GDPR sono strettamente funzionali alle rispettive finalità: 

a. nel caso dell’attività interna all’associazione, allo svolgimento delle riunioni ed alla tenuta della contabilità dell’associazione, si tratta dei dati anagrafici e fiscali;
b. nel caso dell’espulsione del socio, si tratta dei dati strettamente inerenti alla relativa decisione.
c. in relazione all’invio delle newsletter, si tratta dell’indirizzo di posta elettronica.
d. In relazione all’uso dei cookies, si tratta dei dati relativi all’interazione con il sito web

e)

Destinatari: I dati personali sono comunicati a soggetti terzi, che vengono nominati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR.
a. Soggetti incaricati l’adempimento di attività di segreteria;
b. Soggetti incaricati per la gestione delle piattaforme informatiche utilizzate nello svolgimento delle attività associative (webinar, sito web, newsletter);
c. Soggetti incaricati per la promozione e gestione della comunicazione (ufficio stampa, social media manager),
d. Soggetti incaricati di assistere l’associazione nelle attività contabili;
e. Organismi partner di eventi formativi per gli adempimenti relativi all’attribuzione degli accrediti;
f. Fisco, in relazione agli adempimenti previsti dalla Legge;
g. Autorità giudiziaria ed amministrativa nei casi previsti dalla Legge;
h. Fornitori di servizi per la gestione di indirizzari di posta elettronica e per la gestione dei consensi relativamente all’utilizzo dei cookies.

f)

trasferimento all’estero: escluso.

Di seguito sono fornite le informazioni, ulteriori rispetto a quelle sopra riportate, che vengono fornite nel momento in cui i dati sono ottenuti, ai sensi dell’art. 13, §. 2 GDPR.

a) Periodo di conservazione dei dati personali:

  • Di regola: 10 anni
  • In relazione a specifici trattamenti (gestione credenziali, gestione pubblicazione nominativi cariche associative): per quanto necessario al perseguimento delle finalità del trattamento.
  • In relazione a newsletter e gestione del sito web: come da policy determinata dalle rispettive piattaforme tecnologiche di terzi che vengono utilizzate.

b) L’interessato è informato che ha il diritto di rivolgersi al titolare del trattamento via mail all’indirizzo sopra indicato per:

  • Richiedere l’accesso ai dati personali
  • Richiedere la rettifica o la cancellazione degli stessi o
  • Richiedere la limitazione del trattamento che lo riguardano o
  • Opporsi al loro trattamento effettuato ai sensi dell’art. 6, §. 1, lettere e) o f) GDPR,
  • Esercitare il diritto alla portabilità dei dati;

c) (nei casi in cui il consenso costituisce la base giuridica del trattamento) l’interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; 

d) L’interessato ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali;

e) La comunicazione dei dati personali costituisce un obbligo legale solo in relazione agli adempimenti di carattere fiscale. L’interessato non ha un obbligo di fornire i dati personali; tuttavia, alcuni di essi si rivelano necessari per l’instaurazione e la gestione del rapporto associativo, nonché per lo svolgimento delle attività istituzionali dell’associazione. Di seguito si riportano nel dettaglio le conseguenze nel caso di mancata comunicazione dei dati personali:

Dati personali Conseguenza al rifiuto di fornire dati personali
Nome, Cognome
Il rapporto associativo non può essere instaurato.
Indirizzo di domicilio
Il rapporto associativo non può essere instaurato.
Data e luogo di nascita
Il rapporto associativo non può essere instaurato.
Codice fiscale
Il rapporto associativo non può essere instaurato.
Indirizzo di posta elettronica
Il socio non può ricevere comunicazioni dall’associazione via posta elettronica ovvero le mail inviate come newsletter
Numero di telefono
Il socio non può ricevere comunicazioni dall’associazione via telefono / SMS / chat
Dati di carattere professionale
I dati non possono essere valutati ai fini dell’iscrizione.
Dati di carattere professionale
I dati non possono essere valutati ai fini dell’iscrizione.
f) Non sussiste alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.
Documento aggiornato al 15 agosto 2023.